Radiofrequenza

Radiofrequenza

Le procedure di Radiofrequenza (RF) rappresentano senza dubbio quanto di più efficace e innovativo la medicina è in grado di offrire in Terapia del Dolore.

La validità e l’efficacia dei trattamenti di Radiofrequenza è dovuta al fatto che sono non-distruttivi, non dolorosi, e possono essere utilizzati nel trattamento di quelle forme dolorose più difficili da trattare come il dolore neuropatico, le lesioni dei nervi periferici, il trattamento delle aree grilletto dolorose.
L’utilizzo della radiofrequenza in terapia del dolore risale al 1965 quando Mullan utilizzò le lesioni da Radiofrequenze nel trattamento del dolore maligno unilaterale. Dopo un iniziale scetticismo nei confronti di questa metodica, superato grazie alle maggiori conoscenze, al perfezionamento delle apparecchiature e soprattutto grazie all’introduzione della Radiofrequenza Pulsata, attualmente la RF si pone come importante terapia della maggior parte delle sindromi dolorose acute e croniche.

Le procedure in Radiofrequenza consistono nel posizionamento di un ago-elettrodo in particolari zone bersaglio che variano in base al tipo di intervento che deve essere praticato. Questo elettrodo isolato eccetto che nella sua parte più distale, viene collegato ad un apparecchio capace di generare impulsi di radiofrequenza continua o intermittente (pulsata) e di trasmetterli alla punta dell’elettrodo stesso.

L’effetto di questi impulsi sui tessuti adiacenti alla punta dell’ago è quello di determinare due fenomeni specifici, la formazione del calore e l’esposizione del tessuto al campo elettrico. Il meccanismo di azione della Radiofrequenza si avvale di entrambe queste caratteristiche e le utilizza per andare a determinare uno stordimento (stunning) delle cellule nervose e interruzione del circolo vizioso alla base del fenomeno del dolore cronico.

Le indicazioni al trattamento con RF sono:

  • dolore lombare cronico;
  • dolore radicolare acuto e cronico (ad esempio lombo-sciatalgia);
  • claudicatio neurogena;
  • dolore pelvico profondo;
  • dolore post-traumatico;
  • dolore all’articolazione sacro-iliaca;
  • dolore mediato dal simpatico;
  • CPRS tipo I – II, dolore discogeno;
  • dolore cervicale;
  • nevralgia post-erpetica;
  • nevralgia trigeminale;
  • cervico-brachialgie.

I trattamenti effettuati con Radiofrequenza devono essere eseguiti in sala operatoria oppure in un ambulatorio attrezzato in quanto per poter trattare le singole zone queste devono essere accuratamente identificate attraverso esami RX da effettuare durante l’esecuzione della procedura (trattamenti centrali) oppure attraverso l’utilizzo di speciali apparecchiature come l’ElettroNeuroStimolatore (trattamenti periferici).

Tutti i trattamenti sono ripetibili fino alla scomparsa del dolore. Tutti i trattamenti effettuati tramite Radiofrequenza necessitano della collaborazione del paziente quindi sono procedure che vanno eseguite in regime di anestesia locale. Il beneficio ottenuto al termine del trattamento solitamente si manifesta rapidamente per poi diventare costante dopo circa quattro settimane, motivo questo per cui è prevista una visita di controllo a circa 1 mese dall’esecuzione della procedura.

Il servizio offerto dalla nostra equipe comprende specialisti in grado di garantire accuratezza e professionalità nei trattamenti, una struttura convenzionata in cui effettuare ricoveri e sedute specialistiche in sala operatoria ed un ambulatorio dove effettuare i trattamenti sui nervi periferici.

Sa.Mo Centro Terapia del Dolore

Il nostro team collabora strettamente per garantire un approccio multidisciplinare e personalizzato a ogni paziente. La vostra salute è la nostra priorità, e lavoriamo insieme per fornire soluzioni efficaci e compassate per la gestione del dolore.

foto 5

Terapie

Le Terapie effettuate in Sa.Mo Centro Terapia del Dolore spaziano da metodiche mini-invasive come l’agopuntura antalgica, la mesoterapia antalgica, l’infiltrazione dei punti trigger fino ad arrivare a tecniche più invasive come il posizionamento di cateteri peridurali, peri-neurali, l’esecuzione di blocchi antalgici e l’utilizzo di metodiche ultra-specialistiche come la radiofrequenza antalgica, la periduroscopia, la stimolazione midollare.

Prenota un trattamento 

We will contact you within one business day.